Mosca 2020

Mosca 2020

Paolo Nori

Brodskij dice che in Russia, negli anni 30 dell’ottocento, la letteratura si è messa a correre dietro alla realtà, e che, dopo trent’anni, l’ha raggiunta; noi andiamo a visitare i posti dove è successo, dal 29 giugno al 5 luglio 2020 a Mosca; dal 7 al 13 luglio a Pietroburgo.

Partiamo da Milano Malpensa lunedì 29 giugno, alle 12 e 10, arriviamo a Mosca alle 16 e 45 (ora locale, in Russia adesso ci sono due ore in più, in giugno ce ne sarà una, il viaggio dura 3 ore e mezza circa); andiamo in albergo, l’hotel Pekin, un albergo sovietico in piazza Majakovskij. È molto comodo, centrale, e ha dei corridoi che sembra l’albergo dove Jack Nicholson, in Shining, è andato per scrivere il suo libro intitolato, se non ricordo male, Il mattino ha l’oro in bocca.

Andiamo a cena in un ristorante georgiano a cinque minuti a piedi dall’albergo, nell’andare vediamo, da fuori, il teatro che, nel Maestro e Margherita, Bulgakov ribattezza il Varieté, che è quello dove il diavolo compare ai moscoviti nei panni del «Noto artista straniero, monsieur Woland», che tiene uno spettacolo di magia nera. Dopo cena facciamo una passeggiata fino alla piazza rossa (20 minuti), e vediamo se ci sono ancora San Basilio, le mura del Cremlino, il Gum e tutto quello che c’era l’ultima volta che ci son stato.

Martedì 30 giugno

Al mattino andiamo agli stagni dei Patriarchi, che è il posto dove comincia il Maestro e Margherita, e cerchiamo il cartello con un gatto e due signori malvestiti e la scritta Vietato parlare con gli sconosciuti.

Poi andiamo alla casa museo di Bulgakov, sulla Sadovaja, dove, nel romanzo, abita Voland.

Al pomeriggio andiamo alla biblioteca Lenin, dove c’è la sala di lettura più grande d’Europa, poi vediamo il museo Rumjancev, sul tetto del quale, nel Maestro e Margherita, c’è l’incontro tra Voland e Levi Matteo e un memorabile dialogo tra i due.

Alla sera andiamo a vedere (da fuori) la casa dove è morto Gogol’, che è diventato un museo ma è così poco interessante che noi lo vediamo da fuori.

Mercoledì 1 luglio

Al mattino andiamo alla galleria Tret’jakovskaja, il più importante museo moscovita, con una grande collezione di icone e di arte russa ottocentesca. Al pomeriggio vediamo la casa museo di Tolstoj, quella dove ha scritto La morte di Ivan Il’ič, e la casa museo di Čechov, che era nato a Taganrog, sul mare d’Azov, ma, quando è arrivato a Mosca, ha scritto «Sono per sempre moscovita». La sera, per chi vuole, andiamo a Vdncha, che è una specie di enorme fiera delle conquiste dell’unione sovietica.

Giovedì 2 luglio

Al mattino andiamo a trovare la salma di Lenin nel mausoleo sulla piazza rossa. Poi andiamo a vedere la casa sul lungofiume, che è un edificio dove abitavano i funzionari del partito che avevano fatto carriera e che aveva una fama sinistra, perché dopo un po’ questi funzionari sparivano e si diceva che la casa sul lungofiume fosse l’anticamera del cimitero (ci ha abitato anche una figlia di Stalin e anch’io [P. Nori], per un po’). Poi andiamo al Multimedia Art Museum, che è il museo moscovita della fotografia. La sera, con chi vuole, andiamo a fare il bagno russo, una specie di bagno turco dove ci si percuote con dei rametti di betulla.

Venerdì 3 luglio

Andiamo al cimitero di Novodeviči, dove ci sono le tombe di Čechov, Bulgakov, Gogol’, Chlebnikov e tanti altri. Poi andiamo alla sede nuova della Tret’javkoskaja, dove c’è l’arte del novecento, a cominciare dalle avanguardie e dal suprematismo fino all’arte concettuale, poi andiamo, di fronte, al Gor’kij park, dove c’è il museo di arte contemporanea Garage, dove ci fermiamo anche a cenare, per chi vuole.

Sabato 4 luglio

Giorno libero, al mattino è prevista una visita al Cremlino, con una guida russa che parla italiano che vi accompagna.

Domenica 5 luglio

Si torna in Italia. La partenza sarà alle 11 e l’arrivo a Malpensa alle 13 e 40.

IL PROGRAMMA E’ COMBINABILE CON IL VIAGGIO DI PAOLO NORI A SAN PIETROBURGO DAL 7 AL 13 LUGLIO. LE QUOTAZIONI SARANNO FORNITE SU RICHIESTA

 

Le quote di partecipazione

(per persona in camera doppia da Milano)

 

Minimo 15 partecipanti                                      € 1.700

Minimo 20 partecipanti                                      € 1.570

Minimo 25 partecipanti                                      € 1.480

Tasse aeroportuali*                                              €    140

Supplemento camera singola**                           €    280

Spese rilascio visto (ordinario)                            €    100

Polizza viaggio(annullamento, medico-bagaglio)           €      60

capitale assicurato sino a € 2.000

*soggette a riconferma con l’emissione dei biglietti

** disponibilità limitata

 

I servizi compresi

Il trasporto aereo con voli di linea in classe economy, le tasse aeroportuali in vigore al 1° gennaio 2020, i trasferimenti da/per l’aeroporto di Mosca in pullman privato con assistenza di guida in italiano, la sistemazione in albergo in camera doppia, trattamento di prima colazione, 1 cena in ristorante, le visite citate dal programma con guida locale parlante italiano a disposizione, gli ingressi indicati, l’uso degli auricolari per 6 giorni, la metro travel card (valida 7gg) con libera circolazione sulle linee della metropolitana, l’assistenza culturale di Paolo Nori in partenza da Milano, la polizza viaggio ERGO (assistenza medica e bagaglio in corso di viaggio), materiale di documentazione disponibile.

 

Non sono compresi

10 pasti liberi, gli extra personali in genere, le bevande ai pasti, eventuali permessi per l’uso di macchine fotografiche e videocamere, le mance per il personale locale (circa € 30 a persona).

Tassa di registrazione del visto di € 6 circa da pagarsi in albergo.

 

Validità

Le quotazioni sono valide per il numero minimo di partecipanti indicato.

Applicate le tariffe aeree e tasse aeroportuali in vigore al 1° gennaio 2020: possibili adeguamenti per effetto del rialzo del prezzo del carburante e/o delle tasse aeroportuali.

I prezzi dei servizi a terra sono stabiliti in euro (€)

 

Documenti necessari

Passaporto valido per almeno 6 mesi dal rientro del viaggio.

All’iscrizione sono richiesti la fotocopia del passaporto (pagina con dati anagrafici, luogo di emissione e scadenza), l’indirizzo di residenza, codice fiscale e recapito telefonico.

Per l’ottenimento del visto sarà necessario consegnare la seguente documentazione entro il 29 maggio 2020: il passaporto, il modulo compilato (da noi fornito), 1 fotografia formato tessera (cm 3,5xcm 4,5) a colori su carta fotografica, a sfondo bianco in posa frontale, recente e diversa da quella del passaporto (salvo che non sia stato rilasciato negli ultimi 6 mesi).

La documentazione incompleta o consegnata oltre i termini indicati determina l’applicazione di sovrattasse per la procedura d’urgenza così come i passaporti dei cittadini non italiani.

Per informazioni generali sul Paese, consultare il sito www.viaggiaresicuri.it.

 

Avvertenze

L’ordine cronologico delle visite potrà essere modificato se le circostanze lo rendessero necessario, pur mantenendo inalterati i contenuti del programma. Paolo Nori si riserva inoltre la possibilità di apportare piccole modifiche al programma in corso di viaggio, qualora lo ritenesse opportuno.

 

Iscrizioni

Le adesioni al viaggio andranno comunicate telefonicamente e riconfermate via e-mail all’agenzia adenium di Milano, organizzatrice del viaggio:

adenium – soluzioni di viaggio

Largo F. Richini, 2 – 20122 Milano

Tel. 02 58312888 – mail: info@adeniumtravel.it  www.adeniumtravel.it

 

All’atto dell’iscrizione è richiesto il versamento contestuale dell’acconto di € 350 a persona tramite bonifico bancario agli estremi di seguito indicati (o contanti/carta di credito/bancomat direttamente presso l’agenzia adenium). Il saldo andrà corrisposto entro il 9 giugno 2020:

 

UBI BANCA- Filiale di Milano Spartaco

IBAN IT 09 I 03111 01611 000 000 010526

Beneficiario: CLEOME srl

Causale: Mosca Paolo Nori 29 giugno 2020

 

L’organizzatore ha facoltà di procedere all’annullamento del viaggio qualora non venga raggiunto il numero minimo di 15 partecipanti previsto dandone comunicazione agli iscritti almeno 30 giorni prima della partenza. Nel caso l’organizzatore provvederà a rimborsare l’acconto versato dagli iscritti.

 

Rinunce

Nel malaugurato caso di rinuncia al viaggio, saranno applicate le seguenti penalità:

10% della quota sino a 46 giorni prima della partenza

30% della quota da 45 a 31 giorni prima della partenza

50% della quota da 30 a 15 giorni prima della partenza

75% della quota da 14 a 7 giorni prima della partenza

100% della quota di partecipazione dopo tale termine.

 

Condizioni generali di vendita ed estratto della polizza assicurativa sono disponibili sul sito www.adeniumtravel.it

 

Milano, gennaio 2020

Organizzazione tecnica: adenium di cleome srl- licenza nr. 203551/07 del 8/11/2007Polizza RC nr. 100070723 Unipol Spa – Polizza insolvenza Nobis spa

LEAVE A COMMENT